Uomo e Territorio Pro Natura

Home » Uncategorized » Lettera delle Associazioni ambientaliste al Presidente del Consiglio

Lettera delle Associazioni ambientaliste al Presidente del Consiglio

Gentile dottore Matteo Renzi,
Presidente del Consiglio dei Ministri

Gentile dottore Graziano Delrio
Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri

p.c. Gentile dottore Gian Luca Galletti Ministro dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare

Roma, 7 novembre 2014

Gentile Presidente Renzi,

le sottoscritte associazioni ambientaliste riconosciute, riscontrando la mancanza di un indirizzo collegiale del Governo nell’affrontare la crisi economico-finanziaria del Paese secondo una visione coordinata e unitaria che tenga conto della sostenibilità ambientale e sociale e della necessaria innovazione ecologica dell’economia, le chiedono un incontro per presentarle le analisi e le richieste contenute nel documento “Agenda ambientalista per la ri-conversione ecologica del Paese”.

Allo stato attuale delle cose, riteniamo che non abbia alcun senso proseguire sulla strada di uno sviluppo economico “Business As Usual”. La grave crisi economico finanziaria globale, che si riverbera nel nostro Paese con effetti molto pesanti sul tessuto sociale e ambientale è drammaticamente legata ad un deficit ecologico sempre più imponente al quale, con il passare del tempo e dell’inazione politica, diventerà impossibile porre rimedio.

Abbiamo perciò estremo bisogno di visioni e azioni innovative, capaci di affrontare il futuro. E tutto questo può avvenire se avviamo un nuovo modello economico che sia finalmente capace di dare valore alla ricchezza del capitale naturale che costituisce la base del nostro benessere e del nostro sviluppo e che per il nostro Bel Paese, in particolare, è un asset strategico fondamentale per il nostro futuro. In questo quadro è’ indispensabile che finalmente si costruisca anche in Italia un nuovo Patto Sociale basato sulla sostenibilità e che consideri come inscindibili la dimensione ecologica e quella economica e sociale dello sviluppo.

Non si può proseguire con politiche tutte tese alla risoluzione strumentale delle contingenze, intrise di tatticismi e di ipoteche poste dalle lobby che fanno capo a chi ha posizioni dominanti nei settori economici tradizionali e dalle clientele e istanze corporative. Bisogna essere innovativi e coraggiosi nel pensare e realizzare il nostro comune futuro, fuori dalle logiche dei “due tempi” – un tempo per l’economia e un tempo per l’ambiente – e dei “due forni” – perché non c’è riscatto e dignità sociale senza il rispetto dei diritti costituzionali alla tutela della salute e dell’ambiente -.

Sono le grandi sfide che derivano dal contesto internazionale e da quello europeo che ce lo richiedono, come è stato confermato dalla sessione speciale sul Clima dell’ONU dl 23 settembre scorso e dal confronto nell’Assemblea generale delle Nazioni Uniti sugli obiettivi di sviluppo sostenibile post 2015, dalla COP12 sulla Convenzione per la Biodiversità di PyongChang dell’ottobre 2014 e, infine, dalla COP20 sul cambiamento climatico di Lima del dicembre 2014 verso la COP21 d Parigi.

Riteniamo che tali questioni e le iniziative conseguenti debbano assumere il giusto rilievo e diventare parte integrante dei documenti politici e di programmazione unitaria del Governo e per questi motivi ci rivolgiamo a lei per avere un confronto su questi temi.

Con i migliori saluti,

Ennio La Malfa
Presidente Accademia Kronos

Norberto Canciani
Segretario Nazionale Associazione Ambiente e Lavoro

Gino De Vecchis
Presidente AIIG – Associazione Italiana Insegnanti di Geografia

Luigi Vedovato
Presidente CTS

Umberto Martini
Presidente CAI – Club Alpino Italiano

Andrea Carandini
Presidente FAI – Fondo Ambiente Italia

Mauro Furlani
Presidente Pro-Natura

Giulietta Pagliaccio
Presidente FIAB – Federazione Italiana Amici della Bicicletta

Andrea Purgatori
Presidente Greenpeace

Graziella Zavalloni
Presidente LAC – Lega Abolizione Caccia

Vittorio L. Cogliati Dezza
Presidente Legambiente

Fulvio Mamone Capria
Presidente LIPU – Lega Italiana Protezione Uccelli

Rosalba Giugni
Presidente Marevivo

Giuseppe Gisotti
Presidente SIGEA – Società Italiana Geologia Ambientale

Franco Iseppi
Presidente TCI – Touring Club Italiano

Donatella Bianchi
Presidente WWF Italia

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: